Choose your language:

 
 
Torna indietro

Coinvolgimento della comunità

Per i dipendenti di Credico USA, la beneficenza è più importante del tempo libero.

Gli Stati Uniti sono il paese con la più alta percentuale pro capite di fondi elargiti a scopo benefico. Buona parte della nostra società può ritenersi soddisfatta di ciò che ha. A Credico USA, riconosciamo la necessità di restituire qualcosa alla società. “Donare il nostro tempo e raccogliere fondi per una buona causa sono aspetti che rientrano nella cultura della nostra azienda”, ha spiegato Antoine Nohra, fondatore di Credico.

Il prossimo 15 giugno, il team Credico USA dedicherà il proprio tempo ad aiutare le persone meno fortunate. “Non sono mancati i volontari pronti a rinunciare al proprio tempo libero”, ha dichiarato Jean Broaddus, Director of Client Relations a Credico USA.

Il team Credico USA parteciperà all’iniziativa “Serve-a-thon” organizzata da Chicago Cares, che prenderà il via dalla Daley Plaza, dedicando un sabato al miglioramento delle condizioni delle scuole pubbliche nelle zone disagiate di Chicago. Il team aiuterà a rinnovare le aule, ridipingere le pareti, abbellire parchi e aree di gioco, ristrutturare biblioteche, costruire e pulire, per rendere le scuole elementari di Chicago un posto più accogliente per i bambini che ad agosto torneranno a scuola.

Questo evento annuale, già al ventesimo appuntamento, nel corso degli anni ha visto un’enorme crescita, fino a divenire la più importante giornata di servizio alla comunità di Chicago, in cui i volontari si riuniscono per rispondere ad alcune delle esigenze più pressanti della città.

“Siamo tutti orgogliosi della nostra città e confortati dall’impegno e la generosità d’animo che ci vengono ispirate dalle iniziative di Chicago Cares”, ha spiegato Nohra.

Oltre a mettere a disposizione gratuitamente i propri servizi, Credico si è anche impegnata a raccogliere la cifra di 2.500 dollari, da devolvere per l’acquisto di materiale scolastico e libri di testo. “Abbiamo intenzione di portare avanti questa iniziativa, facendola diventare un appuntamento annuale”, ha commentato Nohra.

Buona parte della nostra società può ritenersi soddisfatta di ciò che ha. A Credico USA, riconosciamo la necessità di restituire qualcosa alla società.”Donare il nostro tempo e raccogliere fondi per una buona causa sono aspetti che rientrano nella cultura della nostra azienda”, ha spiegato Antoine Nohra, fondatore di Credico.

 

 

Torna indietro